Statistiche Web
...

Mercoledì 24 febbraio, alle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini ed i Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Rimini, hanno dato l’avvio ad una vasta operazione di polizia, denominata “NEVER DREAM”, in Emilia Romagna e, in contemporanea, nelle regioni Marche, Calabria, Lombardia e Puglia, a contrasto dell’infiltrazione della criminalità nell’economia della Provincia, che ha consentito di disarticolare un sodalizio criminale con base nel riminese, ma con ramificazioni e interessi economici anche in altre Province (Pesaro, Vibo Valentia, Varese, Monza Brianza, Bari), con al vertice un personaggio di origini calabresi da anni presente in questo territorio e composto da oltre 20 persone indagate e collegate.



...

Nella serata del 20 febbraio, una 48enne riminese, effettuando una ricerca sul Web, si è accorta che tra gli annunci di bici usate su un sito di vendite on line, vi era un’inserzione riguardante la vendita di una bicicletta riconosciuta come quella rubatale nella giornata del 18 febbraio scorso, insieme ad altre tre, all’interno della sua proprietà.


...

La Polizia di Stato di Rimini, nella giornata di domenica, durante i consueti servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e contrasto dei reati, nonché al controllo del rispetto della vigente normativa in materia di emergenza epidemiologica ha tratto in arresto due cittadini stranieri.


...

I Militari della Sezione Operativa del Comando Compagnia di Forlì, nel pomeriggio di sabato a seguito di un mirato servizio finalizzato al contrasto e repressione del consumo e traffico di stupefacenti, hanno tratto in arresto due conviventi, residenti nel forlivese di cui una donna di nazionalità nigeriana di 44 anni 44 e l’altro coetaneo del veronese, entrami con numerosi precedenti penali, perché trovati in possesso di diverse dosi di eroina e hashish già suddiviso in dosi pronte per essere cedute oltre a tutto il materiale necessario al confezionamento.



...

La Polizia di Stato di Rimini, ha arrestato due cittadini di nazionalità marocchina, resisi responsabili del reato di furto aggravato in concorso. In particolare, alle 16.30 di mercoledì, a seguito della segnalazione di un furto appena perpetrato all’interno dell’area commerciale “Le Befane”, da parte tre uomini di presunta nazionalità marocchina, sono intervenuti gli operatori di Volante della Questura di Rimini.



...

La Squadra volanti di Rimini in questa ultima settimana, oltre alla verifica del rispetto delle prescrizioni vigenti in materia di contrasto alla diffusione del virus COVID-19, si è costantemente impegnata con servizi mirati al contrasto del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti e della commissione di reati contro il patrimonio, all’interno dei parchi cittadini quali il Parco Murri, il Parco Cervi ed il Parco Marecchia.




...

Alle ore 12.15 una volante della Polizia di Stato si è recata presso l’abitazione di un 37enne di Pescara in quanto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, con il fine di verificare il rispetto di tale misura. Sul posto, avendo trovato il cancello ed il portone principale aperto, i poliziotti si sono recati proprio davanti alla porta di casa dell'uomo, e hanno suonato il campanello.


...

Circa 10 giorni fa aveva compiuto una violenta rapina ai danni di un cittadino del Bangladesh assieme ad un complice. Per questo motivo, nella mattinata di martedì gli agenti della Squadra Mobile, diretta dal Vice Questore Aggiunto Mattia Falso, hanno rintracciato e sottoposto a fermo di polizia giudiziaria un 16enne senza fissa dimora di origine tunisina con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio






...

Venerdì pomeriggio personale della Polizia locale del Distaccamento di Miramare e del Dipartimento Igiene e sanità dell’Ausl di Rimini ha effettuato un controllo congiunto in una struttura ricettiva, a seguito della segnalazione di un ospite della struttura risultato positivo al Covid 19, poi ricoverato all’ospedale per le cure del caso.






...

Nel fine settimana appena trascorso, il comando compagnia di Cesenatico ha disposto e svolto, attraverso le pattuglie delle stazioni dipendenti e del n.o.rm., un servizio straordinario di controllo del proprio territorio di competenza, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere e delle violazioni delle norme tese al contenimento/prevenzione del fenomeno epidemiologico da covid-19.



...

Aveva nascosto la droga fra i faldoni delle fatture archiviate nell’ufficio in cui lavorava come dipendente e da lì la spostava secondo le esigenze delle manovre di spaccio. Sono partiti da queste informazioni - provenienti da fonti confidenziali - gli agenti della Squadra Giudiziaria della Polizia Locale di Rimini, che giovedì pomeriggio hanno concluso una importate operazione antidroga che ha portato all’arresto di una persona e al sequestro di oltre 7 kg di sostanze stupefacenti.




...

L’emergenza Coronavirus ha determinato nel Paese una profonda crisi economica per le imprese che in questi mesi sono rimaste ferme, facendo crescere la loro esigenza di liquidità. In tale fase di ripartenza forte è il pericolo di aggressione delle attività produttive da parte di organizzazioni criminali che hanno disponibilità di ingenti somme di denaro da riciclare e da investire.




...

Alle ore 15.45, nell’ambito del servizio di controllo del territorio, una volante della Polizia di Stato, in transito in Via Roma, angolo via Bastioni Orientali, ha notato nei pressi del Monumento alla Resistenza, all’interno del parco Alcide Cervi, un 39enne algerino che con disinvoltura si avvicinava ai frequentatori del parco seduti sulle panchine.





...

Nella serata di mercoledì, verso le ore 21:30 circa, tre equipaggi di volante sono intervenuti presso un Hotel situato in zona Marina centro a Rimini, in quanto un cittadino aveva notato tre individui che, scavalcando una recinzione, si stavano per introdurre all’interno della struttura, al momento chiusa.


...

Nella giornata di mercoledì gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Rimini hanno eseguito la misura cautelare di applicazione del divieto di avvicinamento alla persona offesa, a carico di un riminese di 28 anni, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale Ordinario di Rimini, a seguito dei riscontri emersi dall’ampia e documentata attività investigativa, condotta a carico dell’uomo, ritenuto responsabile dei reati di lesioni personali aggravate perpetrate in danno dell’anziano padre convivente di 82 anni.