Statistiche Web
SEI IN > VIVERE RIMINI > CRONACA
articolo

Riminiwellness: lotta alla contraffazione. Sequestrato macchinario fitness

1' di lettura
22

Anche quest’anno, nell’ambito del dispositivo di controllo economico del territorio e contrasto ai traffici illeciti del Comando Provinciale di Rimini, i militari del Gruppo hanno predisposto ed eseguito un’attività di servizio nel settore del contrasto alla contraffazione dei prodotti esposti a RiminiWellness - la più importante manifestazione fieristica dedicata a fitness, benessere e sport - presso lo stand espositivo di una società toscana rilevando l’illecita riproduzione di un macchinario per allenamento Leg Extension, ideato da notissimo marchio romagnolo leader mondiale nella produzione di attrezzature ed articoli per il fitness, unico per le sue caratteristiche tecniche e sottoposto a privativa industriale essendone stato depositato il brevetto.

Dopo gli accertamenti, condotti anche con l’ausilio di un tecnico esperto, la macchina è stata sottoposta a sequestro.

Il titolare è stato denunciato a piede libero all’Autorità Giudiziaria e dovrà rispondere del reato di contraffazione marchi e ricettazione.

La Guardia di Finanza ricorda che acquistare prodotti originali garantisce il lavoro legale nonché la salute e la sicurezza di chi utilizza i prodotti acquistati.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereRimini oppure aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini




Questo è un articolo pubblicato il 04-06-2024 alle 12:08 sul giornale del 05 giugno 2024 - 22 letture