Statistiche Web
SEI IN > VIVERE RIMINI > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Hera a RiminiWellness con opere d’arte realizzate con materiali scarto

2' di lettura
20

RIMINI (ITALPRESS) – RiminiWellness, in programma dal 30 maggio al 2 giugno, si arricchisce quest’anno di un evento speciale: la celebrazione dei 30 anni di attività di ASI – Associazioni Sportive e Sociali Italiane.

Per questa occasione, SCART, il progetto di arte sostenibile del Gruppo Hera, avrà l’opportunità di esporre alcune delle sue straordinarie opere all’interno dello spazio espositivo di ASI, al padiglione D4. Le opere sono state realizzate con scarti provenienti da attività sportive: un centinaio tra sculture e ritratti ispirati al mondo dello sport realizzati utilizzando rigorosamente materiali di recupero provenienti da impianti di trattamento e selezione della multiutility, nel nome della Waste Art e della circolarità.

ASI, uno dei principali enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI, nonchè Rete Associativa Nazionale e Associazione di Promozione Sociale riconosciuta dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha deciso di celebrare il suo importante anniversario con un’esposizione che unisce sport e arte sostenibile. Questo evento rappresenta una vetrina ideale per SCAR, che, con le sue opere realizzate interamente con materiali di recupero, porta avanti il proprio messaggio di sostenibilità e creatività.

Tra le opere che SCART presenterà nello spazio espositivo di ASI, spiccano alcune creazioni uniche, che reinterpretano il mondo dello sport attraverso l’uso di materiali di scarto: dalle statue dello Snowboarder e della Runner al divanetto realizzato con gli sci, fino ai quattro ritratti di icone dello sport italiano. Sono inoltre presenti all’interno dello stand componenti di arredo sempre all’insegna della circolarità: più precisamente quattro divanetti realizzati con cassonetti stradali per la raccolta della carta, fruibili da parte del pubblico in fiera. Le opere d’arte di SCART sono il risultato della collaborazione tra studenti e docenti delle Accademie di Belle Arti di Firenze e Ravenna e i ragazzi di San Patrignano. Questo team di creativi ha saputo trasformare materiali di scarto in vere e proprie opere d’arte, dimostrando come l’innovazione e la sostenibilità possano andare di pari passo con l’estetica.

Questa collaborazione con ASI rappresenta un importante traguardo per SCART, che continua a promuovere l’arte sostenibile e a sensibilizzare il pubblico sull’importanza della circolarità dei materiali. Grazie a questa partnership, l’arte sostenibile trova ancora una volta uno spazio di primo piano in quella che è la più importante manifestazione dedicata allo sport e al benessere, dimostrando che la creatività può e deve essere al servizio dell’ambiente. foto: ufficio stampa Gruppo Hera (ITALPRESS).



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 29-05-2024 alle 19:42 sul giornale del 30 maggio 2024 - 20 letture






qrcode