Statistiche Web
SEI IN > VIVERE RIMINI > CRONACA
articolo

Undici patenti ritirate durante i controlli del fine settimana per guida in stato di ebbrezza

2' di lettura
10

Polizia locale

Venticinque veicoli controllati, dodici guidatori sanzionati: è il bilancio della notte di controlli a contrasto della guida in stato di ebbrezza condotta nel weekend scorso dalla Polizia Locale.

Durante il servizio 1-7 tra venerdì e sabato, il personale della squadra di polizia giudiziaria presente con un posto di controllo in zona viale Principe di Piemonte ha fermato 25 conducenti, portando al ritiro di undici patenti. Quattro automobilisti sono stati trovati con un tasso alcolemico compreso tra a 0,8 e 1,5 grammi per litro incappando così oltre che al ritiro della licenza di guida e alla decurtazione di 10 punti anche nella denuncia in stato di libertà all’autorità giudiziaria. Sette invece i guidatori trovati con un tasso alcolemico al di sopra del limite consentito (0,5 g/L) ma inferiore a 0,8 g/l: per loro è scattata la sola sanzione amministrativa.

Durante i controlli è stato fermato anche un conducente di ciclomotore, risultato poi minorenne, sorpreso alla guida con un tasso alcolemico superiore a 0,5. Il ragazzo è stato sanzionato e sulla base dell’articolo 186 bis del codice della strada, è stato segnalato in quanto potrà conseguire la patente di guida di categoria B solo dopo il compimento dei 21 anni.

La Polizia Locale nell’ambito dello stesso servizio ha sanzionato un locale di via Regina Margherita, perché sorpreso a servire alcolici dopo le 03, in violazione al Regolamento di polizia urbana.

Infine, nell’ambito di un servizio di presidio del territorio svolto nella giornata di ieri in zona Rimini Sud, la squadra di polizia urbana ha fermato e tratto in arresto un giovane colto in flagranza mentre vendeva della sostanza stupefacente (hashish) a un altro uomo. A seguito di perquisizione sono stati rinvenuti 19 grammi di hashish e un bilancino di precisione: su disposizione del Pm di turno il giovane è stato condotto ai domiciliari con l’accusa di cessione di stupefacenti in flagranza e detenzione ai fini di spaccio.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereRimini oppure aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini


Polizia locale

Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2024 alle 20:08 sul giornale del 14 febbraio 2024 - 10 letture






qrcode