Statistiche Web
SEI IN > VIVERE RIMINI > CRONACA
articolo

Tentano la fuga in auto perchè nascondono droga: un arresto ed una denuncia

1' di lettura
30

Nel pomeriggio del 30gennaio personale della Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un cittadino italiano per il Reato di Produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nello specifico, alle ore 16.00 circa, in zona Marina Centro, nel corso del normale servizio di pattugliamento del territorio, una volante della Questura di Rimini notava sopraggiungere un veicolo con a bordo due ragazzi e decideva di sottoporli ad un accertamento.

Accortisi delle intenzioni degli agenti, i due si sono dati alla fuga con il veicolo, ma sono stati bloccati poco dopo.

Durante l’inseguimento i poliziotti avevano notato che il passeggero aveva abbassato il finestrino e si era disfatto di un oggetto.

Gli agenti riuscivano a recuperarlo, appurando che si trattava di un barattolo contenente sostanza stupefacente, poi accertato essere hashish del peso netto di 5, 31 grammi.

Dalle successive perquisizioni effettuate presso gli appartamenti di residenza dei due, entrambi di Rimini, venivano rinvenuti, solo in uno dei due alloggi, altri 200,64 grammi di sostanza stupefacente, materiale vario per la produzione ed il confezionamento della stessa, due serre, denaro contante ed un telefono cellulare presumibilmente legati all’attività illecita.

In considerazione dei fatti accaduti, si procedeva all’arresto del soggetto, nella cui dimora veniva ritrovata la sostanza stupefacente, invece, l’altro giovane, veniva deferito in stato di libertà per il reato di Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Al soggetto tratto in arresto, a seguito del Giudizio Direttissimo, è stato convalidato l’arresto e applicato l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereRimini oppure aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini


Questo è un articolo pubblicato il 01-02-2024 alle 15:08 sul giornale del 02 febbraio 2024 - 30 letture






qrcode