Statistiche Web
SEI IN > VIVERE RIMINI > CRONACA
articolo

Inveisce contro gli agenti e distrugge i vetri dell’auto di servizio: arrestato

1' di lettura
26

Nella serata di lunedì 22 maggio 2023, personale della Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un cittadino marocchino, in Italia senza fissa dimora, per il reato di Danneggiamento aggravato e Resistenza a Pubblico Ufficiale.

Alle ore 21.20, una volante è stata inviata in viale Tiberio, poiché al Numero di Emergenza 112-NUE era arrivata una chiamata nella quale veniva segnalata una lite tra due uomini.

Giunti sul posto, gli agenti intercettavano i due individui, uno dei quali insofferente al controllo, si mostrava poco collaborativo, rifiutandosi di fornire i propri documenti identificativi. Invitato a seguire i poliziotti in Questura, per gli accertamenti del caso, il soggetto dava in escandescenza, inveendo con frasi ingiuriose nei confronti degli stessi. Nella circostanza il giovane colpiva con calci e pugni l’auto di servizio, danneggiando la portiera e il finestrino del veicolo. L’uomo, tratto in arresto, veniva altresì denunciato in stato di libertà per oltraggio a pubblico ufficiale.

In virtù dei fatti accaduti, l’uomo è stato tratto in arresto in attesa del rito per direttissima.

Il giovane veniva inoltre deferito in stato di libertà per il reato di oltraggio a Pubblico Ufficiale e ingresso e soggiorno illegale sul Territorio Nazionale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereRimini oppure aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini


Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2023 alle 19:32 sul giornale del 24 maggio 2023 - 26 letture






qrcode