Statistiche Web

Arrestati in due sorpresi in flagranza per detenzione di droga e per resistenza all’arresto

1' di lettura 27/03/2023 - Arresto sinergico della Polizia di Stato e della Polizia Locale che da qualche settimana stanno battendo a tappeto la zona della stazione e tutte le vie limitrofe.

Infatti, il personale in abiti civili in servizio di contrasto alla criminalità diffusa della Squadra Mobile, unitamente al Nucleo Servizio Urbano della Polizia Locale, sono impegnate congiuntamente nella zona della stazione ferroviaria per fronteggiare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e per rispondere all’esigenza di legalità avanzata dai cittadini del centro storico.

Nella giornata di giovedì hanno eseguito un duplice arresto.

In particolare, nel pomeriggio del 23 marzo, tra via Gambalunga e via Roma, le pattuglie traevano in arresto, nella flagranza di reato, due cittadini tunisini resisi entrambi responsabili del reato di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale nell’intento di sottrarsi ad un normale controllo, durante il quale uno dei due si disfaceva di un involucro, subito recuperato dagli agenti, all’interno del quale vi erano 11 dosi termosaldate contenenti sostanza stupefacente del tipo eroina, per un peso complessivo di circa 5 grammi.

Il giovane che deteneva la sostanza stupefacente è quindi stato arrestato anche per la detenzione ai fini di spaccio ed entrambi i fermati sono stati giudicati con rito direttissimo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini





Questo è un articolo pubblicato il 27-03-2023 alle 16:34 sul giornale del 28 marzo 2023 - 54 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dZCL





logoEV
qrcode