Statistiche Web

Arrestati perchè sorpresi in flagranza mentre rubavano all’interno di un’auto

1' di lettura 17/03/2023 - Nel pomeriggio del 15 marzo, personale della Polizia di Stato di Rimini traeva in arresto in flagranza di reato, un cittadino marocchino ed uno tunisino, resisi responsabili del tentato furto all’interno di due autovetture parcheggiate sulla sede stradale, tra le vie Griffa e Regina Elena, in particolare personale in servizio di contrasto alla criminalità diffusa della Squadra Mobile, impegnato in un servizio di prevenzione dei reati in genere.

L’equipaggio automontato della Squadra Mobile, si era immediatamente messo alla ricerca dei due autori del furto messo a segno su una autovettura e grazie alle descrizioni raccolte da alcuni testimoni, individuavano i due cittadini stranieri che, non essendosi accorti dell’arrivo della pattuglia, infrangevano il cristallo di una seconda autovettura, iniziando a rovistare al suo interno.

Il personale interveniva prontamente e provvedeva a bloccare gli autori del tentato furto, che nella giornata di oggi, compariranno innanzi all’Autorità Giudiziaria per essere giudicati con rito direttissimo.

Le parti offese sporgevano le denunce di furto sulle proprie autovetture e le indagini proseguiranno per individuare se gli arrestati avevano già perpetrato altri furti in quella stessa zona.

Le pattuglie in abiti civili della squadra mobile sono state rinforzate in vista della bella stagione hanno eseguito un duplice arresto.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini





Questo è un articolo pubblicato il 17-03-2023 alle 13:03 sul giornale del 18 marzo 2023 - 14 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dX2C





logoEV
qrcode