Statistiche Web

Sull’autobus senza biglietto dà in escandescenze e aggredisce un poliziotto: arrestato

2' di lettura 31/01/2023 - Nella giornata di lunedì personale della Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un cittadino italiano per il reato di Resistenza a Pubblico Ufficiale e Lesioni Personali Aggravate.

Alle ore 12.00 circa, una volante veniva inviata in Via Roma presso la fermata dell’autobus, poichè al Numero di Emergenza 112 – NUE era arrivata una chiamata nella quale personale addetto al controllo dei titoli di viaggio riferiva di aver avuto dei problemi con un soggetto che si trovava a bordo dell’autobus della Start Romagna.

I poliziotti, giunti immediatamente sul posto, apprendevano dagli accertatori addetti alla verifica dei titoli di viaggio che in quel momento si trovavano in strada, poichè l’uomo in questione aveva assunto nei loro confronti un atteggiamento minaccioso e molesto, spaventando anche i passeggeri a bordo dello stesso.

A questo punto, gli agenti salivano sull’autobus e chiedevano pacatamente all’uomo cosa fosse accaduto e di mostrare loro un documento, ma lo stesso da subito si rifiutava, assumendo un atteggiamento ostile, minacciandoli e affrontando fisicamente uno dei poliziotti intervenuti.

L’uomo veniva quindi fatto accomodare fuori dal mezzo di trasporto, per poter procedere all’identificazione e per fare riprendere la corsa dell’autobus.

Il soggetto una volta in strada cominciava ad urlare frasi senza senso, si scagliava contro uno degli agenti, facendolo cadere per terra, procurandogli delle ferite. Vista la condotta aggressiva dell’uomo uno dei poliziotti è stato costretto ad utilizzare lo spray in dotazione.

Quindi, in considerazione dei fatti accaduti l’uomo veniva tratto in arresto e sottoposto martedì mattina al giudizio direttissimo, a seguito del quale gli veniva prescritta la misura dell’obbligo di firma presso i nostri uffici.

Inoltre, l’uomo veniva deferito in stato di libertà per i reati di Interruzione di un servizio pubblico, Minacce Gravi e Rifiuto di Indicazioni sulla propria identità personale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini





Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2023 alle 19:41 sul giornale del 01 febbraio 2023 - 102 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dQa6





logoEV
qrcode