Statistiche Web

Nuova viabilità sulla Statale 16 Adriatica, la prima settimana di sperimentazione della nuova viabilità si conclude senza criticità

3' di lettura 23/03/2022 - Il nuovo dispositivo di regolamentazione del traffico messo a punto ha funzionato in modo soddisfacente per tutta la prima settimana dall’avvio delle modifiche alla circolazione - partite a conclusione della manifestazione fieristica Sigep, nella serata del 16 marzo scorso - sia durante gli orari di punta mattutina, che in quelli pomeridiani, incluso il primo weekend dall’introduzione delle modifiche alla circolazione, superando così la prima fase di monitoraggio.

Il personale della Polizia Locale continua a monitorare costantemente la nuova viabilità, ma dai dati a disposizione sinora è possibile affermare che il piano della nuova circolazione studiato per tutto il reticolo viario dell’area nell’intersezione dell’Adriatica con le vie Montescudo e Coriano, diventa definitivo.

Il dispositivo messo a punto per questa prima fase del cantiere verrà replicato anche nella successiva fase che riguarderà la realizzazione del sottopasso ciclo-pedonale in corrispondenza di Via Della Fiera e, immediatamente dopo, la realizzazione della seconda maxi rotatoria all’intersezione con la Strada Consolare San Marino dove, pur con le dovute differenze dettate dalla peculiarità del reticolo stradario di quell’incrocio, verrà riproposta una nuova bretella per consentire la direzione nord – sud e sud – nord in doppia corsia.

Ecco le indicazioni stradali che resteranno valide per tutta questa prima fase dei lavori, fino al mese di maggio, trascorsi i quali si ritornerà alla precedente conformazione del semaforo, con ripristino della doppia circolazione in via Coriano. Successivamente, a sottopasso ultimato (durata prevista dei lavori 5 mesi), si metterà in funzione la rotatoria con l'eliminazione definitiva del semaforo.

Dal 17 marzo gli automobilisti che percorrono la strada statale 16, con direzione di marcia Ravenna/Ancona, giunti allo svincolo con la via Montescudo, potranno svoltare a sinistra in via Flaminia Conca, o svoltare a destra in via Montescudo, o proseguire in via Coriano.

Coloro che sono diretti in direzione Riccione proseguiranno in via Coriano, impegneranno la rotatoria per proseguire in via Edelweiss Rodriguez Senior per poi impegnare lo svincolo in uscita sulla strada statale 16 e proseguire verso Riccione sulla SS16.

Gli automobilisti che percorrono la strada statale 16, con direzione di marcia Ancona/Ravenna potranno proseguire dritto impegnando la bretella appositamente creata per consentire il passaggio dei veicoli.

L'intersezione tra SS16/Via Coriano/Montescudo/Flaminia Conca sarà sempre regolata da impianto semaforico.

L'accesso al Colosseo avverrà percorrendo la via Coriano da mare, pertanto per chi proviene da monte si suggerisce di percorre la Via Montescudo in direzione mare e di riportarsi sulla Via Coriano prima dell'intersezione con la Statale 16.

Per i ciclisti si suggerisce il seguente percorso di attraversamento della SS16 per chi proviene da monte lungo la pista ciclabile di Via Coriano: riportarsi su Via Montescudo in corrispondenza dell'intersezione con Via Metauro e percorre Via Montescudo; l'attraversamento ciclabile e pedonale alla SS16 sarà semaforizzato in sovrapposizione all'attraversamento veicolare

Verrà modificato lo spartitraffico della Via Coriano in corrispondenza della rotatoria della Rodriguez per permettere l'ingresso in rotatoria con due corsie.

Le notizie e le mappe della viabilità alternativa e delle fasi dei cantieri su:

https://bit.ly/NuovaViabilitaSS16








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2022 alle 14:02 sul giornale del 24 marzo 2022 - 121 letture

In questo articolo si parla di attualità, rimini, Comune di Rimini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cUod





logoEV