Statistiche Web

Furto aggravato all’isola ecologica: arrestato un 48enne

1' di lettura 15/03/2022 - Nella serata di domenica, una Volante della Polizia di Stato interveniva presso la stazione ecologica Hera in quanto personale addetto alla vigilanza segnalava la presenza di due soggetti che stavano asportando della merce occultandola all’interno di grandi buste.

Giunti immediatamente sul posto, mentre percorrevano il perimetro esterno della struttura, gli agenti sorprendevano in flagranza un individuo con due sacchi in mano che tentava di darsi alla fuga uscendo da un varco creato nella recinzione metallica.

I poliziotti fermavano immediatamente l’uomo, il quale tentava di disfarsi di un lungo coltello e di un affilacoltelli, utilizzati per recidere la rete dell’isola ecologica. Il complice che era con lui si dava alla fuga e, nonostante le ricerche, non è stato rintracciato.

Il ladro, un cittadino russo di 48 anni, ammetteva l’addebito, mostrando ai poliziotti il contenuto delle buste con 12 monitor PC e un portatile, sequestrati assieme agli oggetti atti allo scasso. È stato arrestato in flagranza per tentato furto aggravato e denunciato per possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini





Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2022 alle 15:19 sul giornale del 16 marzo 2022 - 116 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cSgS





logoEV