Statistiche Web

Ubriaco sorpassa a tutta velocità in corrispondenza delle strisce pedonali denunciato un motociclista

2' di lettura 16/07/2021 - Venticinque punti della patente decurtati in un solo colpo per un riminese di 34 anni sorpreso nel tardo pomeriggio di giovedì dalla Polizia Locale mentre sfrecciava a bordo della sua moto lungo viale Vespucci.

L’uomo, in sella alla sua potente moto, è stato fermato dopo aver sorpassato a tutta velocità un’auto ‘civetta’ della squadra di polizia giudiziaria della Polizia Locale, impegnata in abiti civili in un servizio di presidio del territorio.

Un sorpasso avvenuto, oltre che a velocità eccessiva, anche in corrispondenza di un attraversamento pedonale, per altro in una zona come quella di viale Vespucci altamente frequentata. Una volta raggiunto, all’uomo è stata contestato l’eccesso di velocità e il sorpasso in corrispondenza di un’intersezione, violazioni che hanno portato, oltre ai verbali, alla decurtazione rispettivamente di 5 e 10 punti della patente, con sospensione da 1 a 3 mesi.

Gli agenti inoltre hanno proceduto con il test alcolemico, che alla prima prova ha fatto segnare un tasso di 1.81, valore confermato poi dal secondo test (1.85). L’uomo è stato quindi denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza, con ulteriori dieci punti decurtati e con sospensione della patente prevista da 1 a 2 anni. La moto, di proprietà del riminese, è stata sequestrata ai fini della confisca.

I controlli per la sicurezza stradale sono proseguiti anche all’altezza di piazzale Gondar, dove è stata fermata una donna alla guida di un motociclo e con a bordo una bambina dopo aver ignorato un semaforo rosso. Alla donna è stata contestata una sanzione da 160 euro e sono stati decurtati 6 punti dalla patente. In totale sono state nove le altre violazioni accertate per l’assenza della cintura di sicurezza o per guida con il telefonino.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini






Questo è un articolo pubblicato il 16-07-2021 alle 15:05 sul giornale del 17 luglio 2021 - 153 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/caJP