Statistiche Web

Obbligo di illuminazione in spiaggia, circa 200 controlli, 11 le violazioni accertate

1' di lettura 15/07/2021 - Proseguono i controlli da parte della polizia Locale di Rimini per verificare il rispetto da parte degli operatori dell’obbligo di accensione degli impianti di illuminazione delle spiagge.

Circa duecento da inizio giugno le verifiche condotte agli stabilimenti balneari distribuiti lungo i quindici chilometri di costa da nord a sud, al termine delle quali sono state complessivamente undici le violazioni accertate all’ordinanza, che comporta una sanzione da 1.032 euro.

L’ordinanza balneare richiede ai concessionari di spiaggia di dotarsi di impianti di videosorveglianza e di illuminazione, da mantenere accesi dal tramonto all’alba per tutta la stagione, cioè dall’ultimo week end di maggio al secondo fine settimana di settembre.

Una misura introdotta allo scopo di aumentare la tutela delle strutture e per una maggiore fruibilità delle spiagge anche dopo il tramonto.

Sempre sul fronte della sicurezza sull’arenile, in questi giorni la polizia Locale con l’ausilio dell’unità cinofila, ha potenziato il servizio di controllo sulla spiaggia libera vicina a piazzale Boscovich, controlli che si intensificheranno con l’avanzare della stagione.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2021 alle 07:52 sul giornale del 16 luglio 2021 - 126 letture

In questo articolo si parla di attualità, emilia romagna, notizie, Sara Santini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/card