Statistiche Web

Controlli anti-covid 19: un locale sanzionato

1' di lettura 03/06/2021 - In considerazione dell’incremento di presenze turistiche sulla Riviera, la Questura di Rimini ha ulteriormente potenziato i controlli finalizzati alla verifica del rispetto delle prescrizioni vigenti in materia di contrasto alla diffusione del virus COVID-19, con l’impiego di ulteriori uomini e mezzi.

Complessivamente sono state identificate 254 persone, rintracciate nella trascorsa serata, in prossimità o all’interno di diversi pubblici esercizi, presso uno dei quali sono state riscontrate alcune violazioni delle normative anti-Coronavirus.

I controlli di polizia si sono concentrati sui locali della movida, uno dei quali è stato contravvenzionato per il mancato rispetto delle norme di sicurezza, e per la mancata esposizione del cartello recante la capienza massima di persone ammessa all’interno.

Le sanzioni hanno riguardato l’allestimento interno dei locali, i numerosi avventori occupavano posti a sedere in tavoli con più di quattro persone ognuno e non distanziati tra loro di almeno un metro, ed il comportamento complessivo dei clienti, assembrati nelle zone cassa, bar e giardino, che non ha trovato alcuna regolamentazione da parte del gestore del predetto esercizio, ritrovo per giovani e giovanissimi sul Lungomare Tintori.

I servizi proseguiranno anche nelle prossime giornate.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini






Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2021 alle 13:44 sul giornale del 04 giugno 2021 - 138 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b5EI