Statistiche Web

Scoperto a rubare all’interno di un’auto, tenta la fuga strattonando i poliziotti: minorenne arrestato

2' di lettura 01/04/2021 - Nella serata di martedì, la Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un giovane minore di 18 anni, originario della Tunisia, irregolarmente presente sul Territorio Nazionale.

In particolare, verso le ore 22.25, un equipaggio della squadra volanti della Questura di Rimini, durante l’espletamento del servizio di controllo del territorio, mentre transitava in Viale Carlo Zavagli, direzione mare, poco prima del ponte ferroviario, ha notato un’auto di colore scuro parcheggiata regolarmente in strada sul lato sinistro della careggiata, in senso di marcia direzione monte. Tale autovettura ha attirato l’attenzione dei poliziotti per la presenza di pezzi di vetri frantumati a terra.

Immediatamente i poliziotti si sono fermati e mentre uno degli agenti scendeva dalla stessa, l’altro si adoperava per invertire il senso di marcia e avvicinarsi con l’autovettura.

Il primo poliziotto sceso dall’autovettura si è avvicinato all’auto parcheggiata sul ciglio della strada notando fin da subito la sagoma di una persona all’interno. Giunto allo sportello lato guida dell’auto, l’operatore con l’intento di effettuare un controllo della persona è stato colpito improvvisamente all’altezza dello sterno con la portiera dell’auto aperta volontariamente dal malintenzionato, che si è dato immediatamente alla fuga per guadagnarsi l’impunità. Nonostante il colpo ricevuto, l’agente è riuscito a rimanere in equilibrio e a darsi all’immediato inseguimento del giovane raggiungendolo dopo pochi metri.

Il giovane vistosi in difficoltà e sentendosi quasi bloccato alle spalle, si è sbracciato ripetutamente con l’intento di liberarsi colpendo diverse volte alla spalla sinistra l’agente. A quel punto il poliziotto, che sino ad allora non aveva mollato la presa, ha visto venire in suo soccorso il collega, con il quale è riuscito definitivamente a bloccare il giovane.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini






Questo è un articolo pubblicato il 01-04-2021 alle 14:15 sul giornale del 02 aprile 2021 - 128 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bVsj