Statistiche Web

25 gennaio 2021


...

Si erano introdotti abusivamente nella struttura, avevano occupato alcune camere dell’albergo chiudendosi dall’interno con le chiavi prese dalla reception e - come se fossero alloggiati in un residence - si erano sistemati con tanto di fornelli rudimentali per riscaldarsi e cuocere il cibo. Una permanenza abusiva, interrotta nelle notte tra venerdì e sabato dall’intervento degli agenti di Polizia Locale, con le unità cinofile del corpo.


...

Nella notte tra venerdì e sabato intorno alle 02.50, un 26enne veronese ha chiamato la Polizia sul Numero Unico di Emergenza 112 NUE asserendo di trovarsi in via Curiel e di volersi costituire in quanto convinto di avere a suo carico un Ordine di carcerazione per un fatto avvenuto nell’agosto del 2018, quando aveva infranto il vetro di un’autovettura ed era fuggito all’arrivo degli operatori.


...

Quasi un milione e mezzo di foto digitalizzate e consultabili da casa e dal cellulare. Proseguono i lavori di digitalizzazione dell’archivio fotografico del Comune di Rimini con immagini importanti per la storia cittadina: da quelli dei fotoreporter della cronaca cittadina come Davide Minghini, Venanzio Raggi e Riccardo Gallini, all'archivio del Ceis, fino agli archivi degli enti di promozione turistica (Azienda di soggiorno, EPT, APT).







23 gennaio 2021








22 gennaio 2021






21 gennaio 2021







...

Al fine di fornire un aggiornamento rispetto all'evoluzione del quadro epidemiologico dell'infezione da covid 19 nel territorio romagnolo, su un arco temporale più significativo rispetto alla situazione di una singola giornata, si riportano, in allegato, alcuni dati relativi alla settimana dal 11 al 17 gennaio (precisando che si tratta dei casi di residenti diagnosticati sul territorio romagnolo).



20 gennaio 2021






19 gennaio 2021


...

Un ecografo portatile per la diagnosi precoce domiciliare di polmonite da covid. Lo ha donato l’Azienda Aikom Technology srl di Riccione alle Usca riminesi, le unità speciali di continuità assistenziale che fanno all’Unità Operativa di Cure primarie di Rimini e che si occupano dell’assistenza ai pazienti sospetti o positivi al domicilio. Un bel gesto di solidarietà da parte dell’Azienda che ha voluto offrire un aiuto concreto al lavoro quotidiano delle squadre USCA nella lotta alla pandemia.