Statistiche Web

Due pusher arrestati dalla Squadra Mobile

1' di lettura 27/08/2020 - Nella serata di mercoledì 26 agosto, gli agenti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto in flagranza un trentanovenne albanese ed un italiano di 52 anni – entrambi pregiudicati – per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Nel corso di uno specifico servizio di prevenzione e repressione del fenomeno, effettuato nel comune di San Clemente (RN), i poliziotti della Sezione Antidroga hanno concentrato la loro attenzione sul cittadino albanese che, dalle notizie acquisite e dagli approfondimenti effettuati, sembrava potesse detenere della cocaina presso la propria abitazione.

Appostatisi sotto casa, gli agenti hanno visto uscire dal portone il 52enne italiano. Ritenendo che avesse appena acquistato dello stupefacente, lo hanno fermato e, dopo averlo sottoposto ad un controllo approfondito, lo hanno trovato in possesso di una confezione di cellophane contenente 10.2 g di cocaina.

Mentre alcuni agenti si occupavano dell’italiano, altri si sono subito recati presso l’abitazione dell’albanese per effettuare una perquisizione, a seguito della quale sono stati rinvenuti altri 18.6 g di cocaina, suddivisi in 34 dosi termosaldate da 0.5 g circa ciascuna (4 delle quali rinvenute indosso, mentre le altre 30).

Condotti in Questura, su disposizione del P.M. di turno i due arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Questura in attesa della direttissima tenutasi in mattinata. Convalidati gli arresti, a carico dell’albanese è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari, mentre a carico del 52enne quella dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.






Questo è un articolo pubblicato il 27-08-2020 alle 20:17 sul giornale del 28 agosto 2020 - 161 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo