Statistiche Web

Roma, 59enne accoltella la moglie davanti ai figli per gelosia. Arrestato

Carabinieri Rimini di notte 1' di lettura 22/04/2019 - La donna, di 39 anni, è stata ferita al collo e sarebbe in pericolo di vita

È accaduto nella giornata di Pasqua, in via Orso Mario Corbino, in zona Marconi. Un senegalese di 59 anni, disoccupato, avrebbe accoltellato la moglie, di 39 anni, davanti ai figli. Il movente sarebbe da attribuire alla gelosia, che lo avrebbe spinto a sferrare un attacco disumano alla compagna, colpendola al collo.

Dopo averle provocato la profonda ferita, l’uomo si sarebbe chiuso in casa con i tre figli piccoli. La donna invece, sarebbe riuscita ad allontanarsi in strada, rintracciata in seguito dai carabinieri che sono intervenuti grazie ad una segnalazione arrivata al 112. I militari l’hanno soccorsa e trasportata d’urgenza in ospedale, dove la donna è stata sottoposta a intervento chirurgico per "ferita laterocervicale profonda, seguita da abbondantissima emorragia". Tuttavia, a causa della gravità della ferita e del sangue perso, la donna sarebbe in pericolo di vita.

L’uomo è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Eur, con l’accusa di tentato omicidio. Durante la perquisizione presso l’abitazione della coppia, le forze dell’ordine hanno trovato l’arma utilizzata per l’aggressione, ovvero un coltello da cucina con lama da 20 cm. Sia l’appartamento che l’arma sono stati sequestrati dagli inquirenti. Accusato di tentato omicidio, il senegalese è stato poi trasportato presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre i figli sono stati collocati in una struttura protetta.






Questo è un articolo pubblicato il 22-04-2019 alle 12:49 sul giornale del 23 aprile 2019 - 728 letture

In questo articolo si parla di Maria Luigia Lapenna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6Kr