Statistiche Web

I Testimoni di Geova invitano a “non arrendersi”. Incontro di tre giorni al Palacongressi, attesi 8.000 partecipanti

14/07/2017 - Ottomila persone provenienti dalle province di Rimini, Forlì, Ancona e dalla Repubblica di San Marino affolleranno da venerdì 21 a domenica 23 luglio il Palacongressi in via Della Fiera, per il congresso di zona dal tema “Non ti arrendere!”.

Il congresso di quest’anno, si propone tramite discorsi, interviste e video di incoraggiare i presenti a “non arrendersi”, nonostante i problemi della vita, le delusioni e i tempi difficili. Tema dominante del convegno è la speranza, quella di un futuro e un mondo migliore come promesso dalle Sacre Scritture e ripetuto da Gesù nei suoi discorsi.

“Il programma del congresso aiuterà i presenti testimoni e non testimoni a non arrendersi – afferma Stanislao Calcagni portavoce del congresso – ma ad affrontare con pazienza le sfide della vita con uno sguardo positivo rivolto verso il futuro. Alcune parti del programma sono finalizzate al conforto verso chi soffre perché depresso, povero, perché combatte contro una malattia o a causa della solitudine o della mancanza di una famiglia. Siamo sicuri che i presenti lasceranno il congresso con uno stato d’animo sollevato e fiducioso e saranno determinati proprio a non arrendersi!”

Il programma prevede una serie di 52 relazioni. Alcuni dei momenti più significativi del convegno sono il battesimo per immersione dei nuovi fedeli il sabato mattina, la conferenza pubblica dal tema “Non perdere mai la speranza!” la domenica mattina e il film dal titolo “Ricordate la moglie di Lot”, trasmesso a puntate durante i pomeriggio del congresso, dove sarà possibile seguire le vicende di una famiglia alle prese con le sfida di manifestare i principi cristiani in una società sempre meno attenta ai valori insegnarti da Gesù.

I lavori del convegno si apriranno ogni mattina alle 9,20 per terminare nel pomeriggio di venerdì e sabato alle 17,00 e domenica alle 15,30. Come tutti gli appuntamenti dei testimoni di Geova, l’ingresso è gratuito e aperto al pubblico. Lo scorso anno alla serie di congressi, hanno partecipato 13 milioni di persone in tutto il mondo.

Per la città di Rimini si tratta di “una prima volta”. I testimoni di Geova sono lieti di essere ospitati nella città romagnola in un location sicuramente adatta alla loro convention e sono sicuri che anche cittadini e turisti non testimoni parteciperanno alle varie fasi dell’incontro.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2017 alle 12:00 sul giornale del 14 luglio 2017 - 166 letture

In questo articolo si parla di attualità, testimoni di geova, geova

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLe2