Statistiche Web

Pesaro: tragedia in mare, sub di 16 anni di Rimini muore dopo un'immersione

Capitaneria di Pesaro 10/07/2016 - Tragedia in mare: un giovane sub è morto dopo un'immersione al largo di Pesaro. Il subacqueo è deceduto nel pomeriggio all'ospedale San Salvatore.

La tragedia è avvenuta oggi pomeriggio a 13 miglia dalla costa, vicino alla piattaforma petrolifera. Il giovane di 16 anni, di Rimini, stava effettuando un'immersione al largo di Pesaro.

A lanciare l'allarme i familiari e amici sulla barca quando si sono accorti che il giovane non riemergeva. Sono scattate immediatamente le operazioni di Ricerca e Soccorso con il pronto intervento della Motovedetta S.A.R. CP 872 della Capitaneria di Porto di Pesaro, con a bordo una squadra di Operatori O.P.S.A. della Croce Rossa Italiana. Giunti in zona, l’unità è stata presto localizzata ed effettuato il trasbordo sulla Motovedetta del giovane nuotatore, che nel frattempo era stato recuperato a bordo dell’unità da diporto dai suoi familiari.

Il ragazzo è stato poi trasportato al Porto di Pesaro e poi in Ospedale da una ambulanza del Servizio 118 chiamata in banchina.

Nonostante tutti gli sforzi compiuti dai soccorritori, il giovane è deceduto per cause ed in circostanze tuttora in corso di accertamento da parte della Guardia Costiera sotto il coordinamento dell’Autorità Giudiziaria.

 





Questo è un articolo pubblicato il 10-07-2016 alle 21:16 sul giornale del 11 luglio 2016 - 441 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, roberta baldini, capitaneria di pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/ay4Y