Statistiche Web

Provincia: affidati i lavori di manutenzione e adattamento del nuovo CRAS

lavori pubblici 1' di lettura 13/07/2015 - Con determinazione n° 876 del 30/06/2015 sono stati affidati i lavori di manutenzione e adattamento dell’area individuata quale sede del nuovo Centro Recupero Animali Selvatici (CRAS) della Provincia di Rimini.

In questi primi sei mesi dell’anno, in via del tutto eccezionale e solo per dare continuità al servizio, nell’attesa dell’attivazione del nuovo CRAS provinciale, l’attività di soccorso è stata prestata, pur con grande difficoltà operativa, direttamente dall’ufficio Tutela faunistica esclusivamente grazie al fattivo supporto di associazioni di volontariato ambientalista.

L’area in cui sorgerà il nuovo CRAS, concessa dal Comune di Rimini in comodato gratuito (in quanto progetto/attività di prevalente interesse pubblico), è quella denominata “Ex centrale acquedotto Corpolò”, sita in via Baracchi a Corpolò di Rimini.

I lavori, affidati per una spesa complessiva di 15.845,15 euro, alla ditta Brizzi Costruzioni Snc di Casteldelci, consistono nella manutenzione e adattamento dell’immobile esistente ai fini di renderlo una struttura pubblica adeguata allo svolgimento delle funzioni attribuite dalla vigente normativa ai Centro di Recupero Animali Selvatici.

Il nuovo CRAS sarà pronto entro settembre. A quel punto sarà già stata avviata la procedura di avviso pubblico per l’affidamento della gestione alle associazioni ambientaliste e animaliste presenti nel territorio. E’ previsto un contributo alle spese di gestione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2015 alle 23:21 sul giornale del 14 luglio 2015 - 499 letture

In questo articolo si parla di politica, Provincia di Rimini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/alT6