Statistiche Web

Rimini: I Carabinieri di Viserba sorprendono due siriani con documenti falsi: arrestati.

carabinieri| 1' di lettura 15/02/2014 - I Carabinieri di Viserba, nel corso di un servizio di controllo del territori svolto per il contrasto dei reati predatori, controllavano 4 cittadini siriani in Via San Martino in Riparotta

I Militari, insospettiti dall’atteggiamento dei quattro, approfondivano l’identificazione e procedevano ad un accurato accertamento della loro identità, effettuando il foto-segnalamento. A seguito dell’analisi dei documenti esibiti da due dei quattro, i Carabinieri operanti accertavano la falsità di tali documenti e procedevano al loro arresto per “possesso di documenti falsi validi per l’espatrio”. I documenti venivano sottoposti a sequestro. Per gli altri due, scattava la denuncia alla Procura della Repubblica per “ingresso e soggiorno illegale nel territorio nazionale”.


di Luca Bezzicheri
redazione@vivererimini.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2014 alle 09:30 sul giornale del 17 febbraio 2014 - 613 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, gazzella, norm, Luca Bezzicheri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Yyz