Statistiche Web

Misano Adriatico: fugge dall'ospedale e si butta in mare, salvato dal sindaco

motovedetta 07/04/2013 - E' stato ripescato dal sindaco di Misano Adriatico l'uomo fuggito sabato dall'ospedale di Riccione, gettatosi in mare per sfuggire ai carabinieri.

L'uomo, un 40enne di San Benedetto del Tronto, aveva rifiutato di sottoporsi alle cure mediche disposte dal proprio psichiatra. Per questo è scappato dall'ospedale di Riccione. Rintracciato dai carabinieri verso le 13,30 di domenica, l'uomo si è diretto in spiaggia e si è tuffato in mare, molto mosso, iniziando a nuotare verso il largo.

I militari allertano la motovedetta ormeggiata a Rimini, ma non servirà. L'uomo viene infatti raggiunto e tratto a bordo da un'imbarcazione privata, partita da Porto Venere, su cui era salito anche il sindaco di Misano, Stefano Giannini. Alla fine il sambenedettese è stato ricoverato all'ospedale di Riccione.






Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2013 alle 18:10 sul giornale del 08 aprile 2013 - 943 letture

In questo articolo si parla di cronaca, motovedetta, misano adriatico, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/LvU