Statistiche Web

Vasta operazione anti prostituzione tra Rimini e Riccione

Carabinieri 1' di lettura 03/08/2012 - È scattata all’imbrunire di mercoledì 1 agosto la vasta operazione di contrasto al fenomeno della prostituzione condotta dai Carabinieri di Rimini e Riccione che ha visto impegnati fino alle prime luci dell’alba 84 militari delle due Compagnie, tra cui parte dei rinforzi estivi recentemente giunti in riviera.

I carabinieri hanno passato al setaccio una vasta area del territorio fra Rimini e Riccione tra cui parchi pubblici, giardinetti, parcheggi, zone del lungomare e vie interne. Numerose le sanzioni comminate a prostitute e clienti, sia in applicazione delle ordinanze comunali sia in relazione alle violazioni al Codice della Strada.

Identificate oltre 50 ragazze, tutte giovanissime, alcune di esse giunte in riviera in concomitanza con l'esodo estivo di fine luglio. Denunciate in stato di libertà 10 donne per la reiterata violazione dell'ordinanza sindacale. Altre 8 prostitute sono state denunciate per inosservanza del foglio di via obbligatorio.






Questo è un articolo pubblicato il 03-08-2012 alle 17:38 sul giornale del 04 agosto 2012 - 596 letture

In questo articolo si parla di cronaca, prostituzione, carabinieri, Sudani Alice Scarpini, riccione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/CtT